16 Dicembre 2018
[]

La Leggenda di Maja - a cavallo dal Gran Sasso alla Majella

Viaggi
valido dal 03-06-2019 fino al 08-06-2019
Catena del Gran Sasso e Massiccio della Majella
Narra la leggenda che Maja fosse una Dea e che abitasse nella lontana Frigia, in compagnia del suo unico figlio, il quale era talmente grande da non essere più chiamato col suo nome ma semplicemente il ‘Gigante’. Un giorno, durante una battaglia, il Gigante fu ferito mortalmente. La madre chiese aiuto ad un oracolo, il quale così parlò: “Su una montagna altissima, di là dal mare, ai piedi di un Grande Sasso, cresce un’erba miracolosa in grado di guarire tuo figlio”. Maja radunò le sue cose, le caricò su una nave insieme al figlio morente e, accompagnata dai suoi servi, partì alla ricerca della grande montagna e dell’erba miracolosa. Navigarono per giorni e giorni fino a quando, finalmente, approdarono nel porto di una città chiamata Ortona. La montagna però ancora era lontana e, dopo aver chiesto indicazione agli abitanti, si rimisero in viaggio trasportando il corpo del Gigante su una barella. Dopo giorni di duro cammino arrivarono sulla magica montagna, ma quando l’erba era ormai vicina ad esser colta, il Gigante, stremato dalla fatica, morì. Maja lo seppellì ai piedi del Grande Sasso che, in onore del figlio, da allora fu chiamato ‘il Gigante’. Poi, impazzita dal dolore, fuggì sulla montagna di fronte, dalla quale si poteva vedere il luogo dove era sepolto il figlio. Visse nelle grotte, in compagnia delle bestie feroci, aiutata e sfamata dai pastori del luogo, impietositi dalla sua triste storia. Proprio loro, alla sua morte, la seppellirono sulla montagna ove era vissuta e che, in suo onore, fu chiamata ‘Majella’ cioè ‘madre’, come ancor oggi viene chiamata dagli abruzzesi. Narrano i pastori che, quando sulla Majella infuria la bufera, insieme all’urlo del vento, si senta la voce di Maja che, disperata, invoca suo figlio.


. L’itinerario: circa 120 km attraverso la bellezza incontaminata delle montagne abruzzesi, le più alte degli Appennini; Campo Imperatore ed il Gran Sasso saranno i territori di partenza del viaggio, seguiremo il sollevamento geologico che lo caratterizza fino all’interruzione delle Gole di Popoli per continuare poi con il Morrone. Scavalcheremo questa ultima propaggine del Gran Sasso per vedere apparire la maestosità della Majella che ammireremo dalla Piazza Callarone di Roccacaramanico. L’itinerario è soggetto a revisioni e varianti su disposizioni dell´Ente Parco, Polizia Veterinaria o Carabinieri Forestali che saranno comunicate, eventualmente, con anticipo alla partenza. La partenza del viaggio è dalla località Calascio (AQ) con ritrovo partecipanti al pomeriggio del giorno 3 giugno 2019

Località: Rocca Calascio / Campo Imperatore / Castel del Monte / Piana del Voltigno / Forca di Penne / Gole di Popoli / Roccacaramanico / Sant’Eufemia a Maiella

. Quando: dal 3 al 8 giugno 2019

. Durata: 6 giorni 5 notti

. Sistemazione partecipanti: notti al campo in bivacco o al massimo in rifugi di fortuna

. Sistemazione cavalli: posta al canapo

. Quota di partecipazione: da € 700

Inclusi nella quota:

- organizzazione del Viaggio, Cavalcatura e Guida
- sistemazione al campo con tende dell’organizzazione
- pranzi al sacco (tascapane) e cene con cibi cotti sul fuoco con metodi trapper e/o in locali tipici
- Assistenza fuoristrada 4X4

. Difficoltà: cavalieri da mediamente esperti ad esperti in gruppi di minimo 3 max 6 cavalieri per le cavalcature in affido (cavalieri oltre 90 Kg di peso corporeo sono pregati di comunicarlo) max 5 binomi con cavallo privato / impegno di circa 6/7 ore di sella/giorno

. Servizi opzionali: Notti in camera con servizi in strutture ricettive B&B/Agriturismo
Navetta da e per Aeroporto d’Abruzzo e Stazione Ferroviaria Pescara



Il salta in sella

[]

Visita il Parco

[]

Whatsapp line

Salva il numero in rubrica!


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio